COVID-19: LHASA INIZIA LE VACCINAZIONI. A CHI LA PRIORITA’?

  • by Stefano V
  • |
  • 13 Gen 2021
  • |

L’anno nuovo si è aperto con una buona notizia: Lhasa si appresta ad inoculare le prime dosi di vaccino contro il Covid-19. Nello specifico, si è appreso che a partire dal 1 gennaio 2021, il Municipio di Lhasa ha istituito 26 siti di vaccinazione Covid-19 in tutte le sue contee e distretti. In conformità con i principii del consenso informato e della vaccinazione volontaria, sarà data priorità a otto tipi di gruppi ad alto rischio di età compresa tra i 18 ei 59 anni per la vaccinazione.

Gli otto gruppi ad alto rischio sono:

(1) Dipendenti della catena del freddo e dei trasporti (compreso il trasporto di merci, carico e scarico della catena del freddo, movimentazione, personale di trasporto e relativo personale nei centri commerciali, supermercati e mercati degli agricoltori).

(2) Personale medico e sanitario in prima linea (compreso il personale di prevenzione delle epidemie, ambulatori di emergenza e febbre e altro personale medico e sanitario).

(3) Lavoratori in luoghi isolati.

(4) Persone che si recano all’estero per motivi di lavoro o privati.

(5) Personale addetto alla garanzia delle operazioni cittadine, come addetti al trasporto pubblico urbano, addetti al mercato all’ingrosso urbano su larga scala e personale della ristorazione.

(6) Ufficiali di pubblica sicurezza in prima linea (polizia ausiliaria), polizia armata, vigili del fuoco e operatori della comunità.

(7) Personale delle agenzie governative, pensionati, addetti ai servizi igienico-sanitari, addetti alle pompe funebri e personale addetto alle comunicazioni.

(8) Altre persone che potrebbero essere ad alto rischio di esposizione.

Facebook Comments