Turismo

L’industria del turismo del Tibet si erge a emblema, bandiera, a simbolo del rilancio economico e salvifico di una delle regioni più arretrate della Cina; la risorsa strategica per lo sviluppo dell’altopiano in chiave moderna; il volano nel riequilibrio della provincia occidentale con le altre del territorio nazionale capace di dare alla popolazione l’accesso al benessere diffuso e nuove opportunità di lavoro, fattori salienti della trasformazione della società tibetana verso la modernità.
Il Tetto del Mondo è sinonimo di mistero e inaccessibilità, di isolamento e spiritualità, di distacco terreno e di avvicinamento al cielo, un brand intorno al quale sviluppare una narrazione turistica intorno al concept della promozione delle attrazioni autoctone e della cultura indigena.
La regione autonoma dispone di una propria compagnia “di bandiera”, la Tibet Airlines che raggiunge 23 destinazioni con una flotta di 10 velivoli. Riprendendo l’invito che fu di Deng Xiaoping (“ai visitatori del Nepal deve essere permesso di raggiungere il Tibet. Questo renderebbe felici le persone del Nepal”), Wang Yi, Ministro degli Esteri della Repubblica Popolare Cinese, ha rilanciato il ruolo del turismo in chiave strategica nell’apertura dell’altopiano (e della Nazione) agli altri Paesi dell’Asia meridionale, soprattutto il Nepal, uno dei più importanti vicini della Cina.

IL MONASTERO TASHI LHUMPO, UNO DEI MASSIMI SANTUARI IN TIBET

Non solo Lhasa. Una delle attrazioni turistiche principali all’interno dei confini tibetani è il monastero di Tashi Lhunpo, sito a Shigatse, la seconda più grande città del Tibet. Fondato nel 1447 dal principale discepolo di Lama Tzong Khapa, Gendun Drub,...

ARTE, LA GROTTA DI DUNGKAR: UNA “CAPPELLA SISTINA” TIBETANA

Fino a non molto tempo fa la pittura rupestre buddista dell’Altopiano Tibet-Qinghai era relativamente sconosciuta all’interno dei circoli accademici specializzati nell’arte buddista. Recenti scoperte archeologiche effettuate nelle grotte all’interno delle aree di Dungkar e Piyang, situate nella Prefettura di Ngari...

LHASA: OLTRE UN MILIONE DI TURISTI DURANTE LA “GOLDEN WEEK”

La Regione Autonoma del Tibet, che si trova nella Cina sud-occidentale ha ricevuto oltre 1,14 milioni di visite durante i primi quattro giorni della festa nazionale per la fondazione della Repubblica Popolare, con un aumento di oltre il 10% su...

Lhasa-capitale

TURISMO SULL’ALTOPIANO QINGHAI-TIBET: VERO PARADISO PER I FOTOGRAFI

Mentre un sole rosso sorge dietro le nuvole e si riflette sull’acqua, i visitatori e gli appassionati di fotografia seguono i sentieri lungo la riva del lago Qinghai per fotografare i primi raggi solari dell’alba. Intorno a loro lama fauna...

IL COMPARTO TURISTICO TIBETANO ESCE DALL’EMERGENZA

Il primo museo delle cere di Lhasa è stato aperto di recente, all’interno della struttura Tibet Mandala Tours della città di Lhasa, nella regione autonoma del Tibet, nella Cina sudoccidentale. Entrando nella sala espositiva del museo, è esposta una statua...

HI-TECH CONTRO IL BRACCONAGGIO: DRONI MONITORERANNO LA MIGRAZIONE DELLE ANTILOPI

Nonostante la situazione sia in netto miglioramento, ancora non si ferma la piaga del bracconaggio. Come quindi salvaguardare la fauna selvatica? Alcuni ricercatori dello Shaanxi Institute of Zoology hanno deciso di utilizzare dei droni per monitorare le condizioni di vita...

I PANINI RIPIENI AL VAPORE DI “RAGYATO” – UNA TRADIZIONE DI LHASA

La 58enne Ma Rixiang ricorda come la sua famiglia abbia una tradizione lunga molte generazioni nella preparazione e nella vendita di soffici panini ripieni al vapore, un tipo di “cibo da strada” estremamente popolare in Cina, adatto per una merenda, uno...

UNA PASSEGGIATA TRA GLI OTTOMILA!

Fare un trekking in Tibet, significa percorrere sentieri sui grandi spazi dell’altopiano ai piedi delle montagne innevate, attraversare i campi dei nomadi che pascolano gli yak, risalire le colline scalfitte dal vento e vivere dei giorni in un ambiente remoto...

UN TUFFO NELLE ACQUE TERMALI DI XOIBA

In Tibet, quando si parla di sorgenti termali, la maggior parte degli amanti dei bagni nelle calde acque minerali penserà a Olga, una delle sorgenti più famose del Tibet, situata nel villaggio di Xoiba nella Contea di Sangri, presso Shannan,...

IL TIBET E’…

Cosa è il Tibet? La risposta viene da due celebri autori di guide per il Tibet: “Il Tibet è Orizzonti senza fine, aria rarefatta degli oltre 4.000 metri di altitudine media, luce pura come il cristallo, tesori artistici che sono riusciti...