IL RICORDO DI ELIO GUARISCO

  • by Stefano V
  • |
  • 01 Mar 2021
  • |

Ha lasciato questo mondo all’età di 66 anni Elio Guarisco. E’ morto a Como il 27 Novembre a causa del covid-19. Per chi non lo conoscesse, Elio Guarisco è stato tra i principali divulgatori della cultura e della spiritualità tibetana in Occidente. Si approcciò al Buddhismo negli anni 70 attraverso la tradizione Theravada; praticò la Vipassana con il famoso maestro Goenka, e successivamente iniziò ad insegnarla. 

Poi divenne monaco tibetano nella scuola Gelug in Svizzera; restò in monastero per dieci anni, tempo in cui imparò alla perfezione la lingua tibetana scritta e parlata. Dopo aver abbandonato la scuola Gelug si traferì a Darjeeling in India, dove iniziò una mastodontica opera di traduzione del lavoro enciclopedico di Jamgon Kongtrul Lodro Thaye conosciuto come Sheja Kunkyab: questo comprendeva i volumi Myriad Worlds (1995), Buddhist Ethics (1997), Systems of Buddhist Tantra (2005), The Elements of Tantric Practice (2008), pubblicati dalla famosa casa editrice buddhista Snow Lion. 

E’ nel 1986 che Elio conosce Namkhai Norbu ed entra a far parte della sua Comunità Dzogchen. Diventò uno dei discepoli più fidati di Namkhai Norbu e divenne un membro fondatore dell’Istituto Shang Shung, per cui lavorò come traduttore contribuendo molto alla diffusione della conoscenza della cultura tibetana. 

Oltre ai testi già citati, le sue traduzione includono: La Vita e L’Insegnamento di Un Maestro TibetanoLe Agiografie degli 84 Maestri Tantrici dell’Antica IndiaLa Biografia di Kunga LekpaNascere, vivere e morireThe Life Story of Shakya ShriCreative Vision and Inner RealityThe Tibetan Book of the Dead, come pure opere sulla medicina Tibetana come: The Silver Mirror, Universal Benefit: the Practice of Kunye the Tibetan MassageThe Tibetan System of Maxabustion, e i tre volumi Elements for the Study of Tibetan Medicine del Dr. Thubten Phuntsog, testo base usato per lo studio della Medicina Tibetana all’Istituto Shang Shung in Italia.

Venne nominato da Namkahi Norbu come maestro di meditazione. Ha passato gli ultimi anni a tradurre e viaggiare per condurre insegnamenti di meditazione. 

Facebook Comments