INVESTITI OLTRE 20 MILIARDI DI YUAN PER LOTTA ALLA POVERTA’ RURALE IN TIBET

  • by Stefano V
  • |
  • 15 Dic 2017
  • |

Finora la Regione Autonoma del Tibet ha già organizzato e integrato oltre 20 miliardi di yuan di capitale finanziario riguardanti l’agricoltura, investendoli per diminuire la povertà tra i ranghi degli operatori del settore. Il capitale é stato principalmente investito nei campi dello sviluppo industriale della costruzione d’infrastrutture e dello sviluppo di colture ecologicamente sostenibili, secondo quanto comunicato dall’agenzia stampa “Nuova Cina”. Riguardo all’efficienza del capitale investito, essa continua ad aumentare; il Governo locale prevede che in conseguenza degli investimenti circa 130mila persone verranno affrancate dallo stato di indigenza in 25 contee della Regione e questo solo nel corso del 2017. Si apprende dal Dipartimento Finanziario della Regione Autonoma tibetana che dal 2016 a quest’anno dei 20 miliardi e 830 milioni di yuan di capitale finanziario dedicato all’agricoltura ben 14 miliardi e 720 milioni sono stati investiti tra le regioni di Shigatse, Chamdo, Nagqu. Queste aree, particolarmente colpite dalla povertà agricola, hanno quindi ricevuto poco meno dei tre quarti del finanziamento totale. Un nuovo schema di investimento contro la povertà é stato ideato e implementato.

Lang Fukuang, Capo del Dipartimento Finanziario della Regione Autonoma ha dichiarato che la fonte di integrazione dei fondi include 33 tipi diversi di fondi finanziari riguardanti l’agricoltura, programmati e pianificati dalle Finanze Regionali, oltre a più di due anni di fondi stock finanziari, che sono utilizzati principalmente per sviluppare le produzioni agricole e zootecniche e per rafforzare la costruzione di infrastrutture rurali. Allo stesso tempo le città e le prefetture in Tibet sono responsabili per la sicurezza e le standardizzazione di queste operazioni e per l’oculata ed efficace utilizzazione di detti fondi.

Fin dal 2016 il Tibet ha investito circa 10 miliardi di yuan per sostenere lo sviluppo di produzioni avanzate, implementando finora 1419 progetti di alleviamento della povertà, di cui 447 sono già giunti a compimento; contemporaneamente quasi 7 miliardi e 300 milioni di yuan sono stati investiti in infrastrutture, strade rurali e produzioni di piccola scala in aree economicamente depresse. Inoltre l’intero Tibet ha fornito almeno 1.120.000 postazioni di protezione ecologica, investendovi 3 miliardi e 300 milioni di yuan. Prossimamente il Tibet integrerà vari fondi e vari progetti verso le aree più povere: villaggi, cittadini, contee, concentrando gli sforzi (e i fondi) verso le comunità più svantaggiate e bisognose.

Facebook Comments