SALUTI E AUGURI PER IL CAPODANNO CINESE E TIBETANO DA PARTE DEL PANCHEN LAMA ERDENI CHOSKYI GYALPO

Nel 2021, il Festival di Primavera e il Capodanno tibetano sono caduti lo stesso giorno. Come consuetudine per questa ricorrenza il Panchen Lama Erdeni Choskyi Gyalpo ha posto i suoi auguri di buon anno a tutti i tibetani in Cina e nel mondo in generale. Di seguito il testo integrale degli auguri dell’autorità religiosa tibetana.

“Cari amici, oggi, attraverso i canali di ‘China Media Group’, ‘China News Service’ e ‘China Tibet Online’, vorrei estendere i miei migliori auguri a tutti i miei concittadini Tibetani in patria e all’estero sia per il Festival di Primavera  che per l’anno tibetano del Bue di Ferro.

L’anno 2020 è stato un anno straordinario. Sotto la forte leadership del Comitato Centrale del Partito Comunista Cinese con Xi Jinping al suo apice, il Governo cinese ha aderito al principio di mettere le persone e la vita al primo posto. L’intero Paese si è unito e tutte le persone hanno lavorato con un solo cuore, ottenendo risultati eccezionali nella prevenzione e nel controllo della pandemia COVID-19, che crea ancora molte preoccupazioni e vittime in tutto il resto del Mondo. Dalla pandemia abbiamo ulteriormente capito quanto sia preziosa la vita. Per come la vedo io, la salute, la pace e la felicità sono la fortuna più preziosa nella vita umana. Dalla pandemia, abbiamo anche capito che tutti gli esseri umani sono parte di una comunità con un futuro condiviso.

Ho visitato molti posti in Tibet nell’ultimo anno. Ho visto con i miei occhi il fiorente nuovo Tibet che ha compiuto l’impresa storica di sradicare la povertà assoluta, una regione dove le persone vivono in pace e lavorano con felicità e piena fiducia, una regione che gode di un ambiente con cielo azzurro e acque limpide, una regione che è benedetta da una ricca cultura e dalla convivenza armoniosa di religioni e popoli diversi. Sono molto gratificato di vedere oggi il nuovo Tibet. Un tempo glorioso e oggi parte felice della Madrepatria non sono un dono gratuito della Natura. Dobbiamo esprimere gratitudine verso il Nostro paese e verso le migliaia e migliaia di persone disposte a sacrificarsi per noi. Dovremmo essere molto consapevoli del karma e frenare l’avidità, l’odio e l’illusione nella nostra mente e l’eccessiva attenzione alle differenze. Dobbiamo rimanere benevoli e, per quanto possibile, fare cose che possono avvantaggiare la nazione, la società e le persone. Dovremmo amare la vita felice e trascorrere bene ogni giorno in questa vita. Dovremmo anche prenderci cura di tutti gli esseri viventi e dell’ambiente naturale dell’altopiano. Solo in questo modo possiamo seguire un percorso virtuoso che porta quindi felicità.

L’essere umano deve ancora affrontare un formidabile viaggio per mettere la parola Fine alla pandemia COVID-19 una volta per tutte. Dovremmo mettere da parte il pensiero delle differenze e unire le mani per far fronte all’emergenza. Possa la pandemia di COVID-19 finire il prima possibile! Auguriamo e preghiamo insieme che il Mondo sia pacifico, che il Paese sia prospero, la gente viva in pace, il tempo sia favorevole e tutti gli esseri viventi vivano con gioia! Auguro a tutti e ad ogni famiglia di essere felici, sani e salvi nel nuovo anno e di raccogliere un nuovo raccolto. Tashi Delek – i migliori auguri!”

Facebook Comments